Sostegno alle famiglie


La scoperta della malattia di un figlio è uno degli eventi più traumatici che un genitore possa vivere. La malattia rompe la quotidianità della famiglia e provoca disagi dal punto di vista emotivo, economico e organizzativo.

Uno dei genitori, spesso la mamma, è costretto a limitare o abbandonare le proprie aspettative lavorative per affiancare il piccolo nel percorso di cura. Spesso la famiglia deve affrontare centinaia di chilometri per raggiungere la struttura ospedaliera, per vivere l’evento traumatico in una città diversa dalla propria e senza i propri affetti.

Quando la permanenza del piccolo paziente in ospedale si prolunga il genitore che affianca il bambino si trova a vivere solo, lontano dal resto dei componenti della famiglia.

Per questo Bimbo Tu, tramite la rete di volontarie e volontari, offre un supporto che spesso va ben oltre il sostegno economico e organizzativo.
Tante volte basta un semplice scambio di parole per far stare bene un genitore, per farlo sentire ancora vivo e allontanarlo dal pensiero della malattia del figlio.


I bambini temporaneamente ricoverati in ospedale
perdono la quotidianità di tutti i giorni, fatta di riti e
ritmi consolidati e rassicuranti.



 

Supporto ai bambini


Il sostegno viene fornito ai genitori che si trovano spaesati a vivere una situazione nuova ma anche ai bambini, costretti a trascorrere del tempo in un luogo in cui nessun bambino vorrebbe vivere, l’ospedale.

Tramite laboratori, giochi e letture animiamo il reparto allontanando i tristi pensieri, provando ad offrire momenti di gioia e di formazione, per aiutare i bambini a sostenere i nuovi ritmi faticosi diversi dalla vita fatta di scuola, asilo, casa, giochi e amici.

Le attività





Dona ora