News & comunicati stampa

01.06.2020 – Volontari Bimbo Tu ai checkpoint dell’Ospedale Bellaria e dell’IRCCS

COMUNICATO STAMPA

Volontari Bimbo Tu ai checkpoint dell’Ospedale Bellaria e dell’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna

“Siamo felici di poter contare su Bimbo Tu anche durante questa cruciale ripartenza”, Pietro Cortelli, Direttore Operativo Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna.

“Per l’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna e tutto il Bellaria ci siamo stati durante l’emergenza e ora vogliamo esserci anche in questa importante e delicata fase di ricostruzione”, Alessandro Arcidiacono, Presidente Bimbo Tu.

Da oggi, oltre 30 volontari di Bimbo Tu saranno presenti a turno tutti i giorni, dalle 7 alle 19.30, nei 7 checkpoint allestiti all’ingresso dei padiglioni dell’Ospedale Bellaria e dell’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna.

Compito dei volontari è accogliere tutti gli utenti che accedono alle strutture, misurare la temperatura, far igienizzare le mani, consegnare la mascherina chirurgica a chi ne è sprovvisto, fare una breve intervista di screening e indirizzare gli utenti verso il percorso giusto.

Per poter dare il loro supporto, i volontari sono stati adeguatamente formati attraverso un incontro con medici e infermieri del Bellaria, e sul posto avranno a disposizione un desk protetto e la mascherina, mentre la copertura assicurativa è a carico di Bimbo Tu.

“Bimbo Tu è con noi da tanti anni ma in questa emergenza si è dimostrata ancora più vicina all’ospedale e a tutta la cittadinanza. Siamo felici di poter contare su di loro e di averli al nostro fianco anche durante questa cruciale ripartenza”, dichiara Pietro Cortelli, Direttore Operativo dell’ISNB – Istituto delle Scienze Neurologiche dell’Ospedale Bellaria di Bologna.

“Siamo sempre stati accanto al Bellaria fin dall’inizio dell’emergenza, era doveroso farlo anche in questa importante e delicata fase di ripartenza” dichiara Alessandro Arcidiacono, Presidente di Bimbo Tu.

“Oggi la nostra città e il nostro ospedale, che ha curato centinaia di malati Covid, hanno un forte bisogno del nostro appoggio. Per questo cerchiamo nuovi volontari che ci supportino in questo nuovo, importante progetto”, sottolinea infine Alessandro Arcidiacono.

Tutti gli interessati possono scrivere a responsabileservizi@bimbotu.it oppure telefonare al 392 3452046.